Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

venerdì 26 ottobre 2012

Apocalisse

Dunque che dire di questa moltitudine? Degli uomini e donne, codardi ed eroi, che fin qui han camminato sulla terra?
Di quasi tutti non v'è rimasta che polvere. Delle spoglie che ancora rimangono, poche son venerate, molte di più dimenticate.
Pertanto che dire a voi, che vi radunate alle mie soglie, come se il giudizio che esprimo potesse far differenza?
È il vostro stesso tempo a giudicarvi.
Quello è già scorso, e tal cosa non c'è potere che possa cambiaria.
Il vostro giudizio vi precede.
Dunque partite da qui, falange di mortali morti.
Non v'è niente che possa fare per voi.

Si guardarono ammutoliti, gli uomini morti.
Poi uno di loro disse: "e dunque ora, che facciamo?"
____________________________________
www.spartacomencaroni.net