Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

martedì 6 gennaio 2015

Le cassettiere di sogni

Questo piccolo post non vi racconterà un sogno; e forse per questo non potrà partecipare all'iniziativa che +Ximi Blogghidee ha proposto per questo Natale
Non vi parlerò nemmeno dei sogni; o, almeno, non di tutti quelli che qualcuno come me, o come voi, ha chiuso in un cassetto. 
A me interessano le cassettiere. Sì, quei piccoli mobili di scarso prestigio, che hanno la funzione di riempire gli spazi che rimangono dopo la disposizione dei pezzi più importanti dell'arredamento. E di contenere cose, naturalmente: oggetti e fogli, per lo più vecchi, che passeranno nella penombra ovattata dei cassetti lunghissimi giorni della loro esistenza; sempre in attesa di quel momento: un cigolio, una serie di scossoni, e poi, con uno strappo deciso, l'ingresso di una lama di luce. L'apertura del cassetto, che li riporta ad un presente a cui non appartengono più, per un destino incerto.